Roma, la squadra torna in pullman per questioni di ordine pubblico

Roma, la squadra torna in pullman per questioni di ordine pubblico
© foto www.imagephotoagency.it

La Roma su consiglio delle autorità ha preferito tornare nella Capitale in pullman piuttosto che in treno per evitare ulteriori tensioni con i tifosi

La Roma è stata sconfitta dal Bologna per 2 a 0 allo stadio Dall’Ara e i soli 5 punti raccolti nelle prime 5 partite di campionato hanno decisamente surriscaldato l’ambiente giallorosso. I tifosi hanno contestato veementemente la squadra durante la partita con cori contro la società e i giocatori e lo stesso presidente James Pallotta si è detto «disgustato» per la prestazione di oggi. Di male in peggio, la formazione di Di Francesco e il suo staff rientreranno in pullman nella Capitale per una questione di ordine pubblico. La società ha confermato che le autorità competenti ritengono che il lungo percorso per arrivare alla stazione dei treni di Bologna potrebbe favorire la nascita di un’ulteriore contestazione. Per evitare inutili tensioni che potrebbero portare a situazioni difficili da gestire, la Roma ha quindi preferito cambiare i suoi piani di rientro.