Roma – Lione: 10 anni fa la notte magica di Totti e Mancini

dzeko roma massara
© foto www.imagephotoagency.it

Lione – Roma il 9 marzo e Roma – Lione il 16 marzo per gli ottavi di finale di Europa League. E Spalletti ha già vinto in terra francese…

Quest’oggi l’urna del sorteggio di Nyon ha decretato che Lione – Roma sarà tra le partite più interessanti degli ottavi di finale d’Europa League. La partita di andata si svolgerà in terra francese, al Parc OL o meglio noto come Stade des Lumières, costruito per gli Europei 2016, il prossimo 9 marzo, mentre una settimana dopo, il 16 marzo 2017, saranno i francesi di Genesio a far visita allo Stadio Olimpico per Roma – Lione. Sorteggio sfortunato per entrambe, visto e considerando che sia Roma che Lione facevano parte della lista delle top 5 delle squadre approdate agli ottavi di Europa League. Il Lione, formazione francese che ha vissuto la sua prima epoca d’oro a cavallo degli anni 2000, vincendo sette titoli consecutivi dal 2001/2002 al 2007/2008, sta ritrovando appeal internazionale grazie ad una politica vincente sopratutto sul settore giovanile, come dimostrano i vari talenti lanciati in questi mesi dalla società transalpina.

Roma – Lione, precedenti: 10 anni fa la notte magica di Totti e Mancini – VIDEO

Lione – Roma, tuttavia, riporta alla mente un altro precedente storico tra le due formazioni, datato marzo 2007: in quell’occasione la Roma di Spalletti I superò gli ottavi di finale della Champions League 2006/2007 nel doppio incontro con il Lione di Gerard Houllier. 0-0 il risultato della gara d’andata all’Olimpico, mentre al ritorno i giallorossi di Spalletti vinsero la sfida per 0-2 grazie alle reti di Totti (colpo di testa) e Amantino Mancini (bordata all’incrocio di sinistro dopo innumerevoli doppi passi a stendere il difensore avversario). Quest’anno, invece, l’Olympique Lionnais ha fatto parte del girone di Champions League con Juventus, Siviglia e Dinamo Zagabria, pareggiando per 1-1 allo Juventus Stadium (gol di Tolisso nel finale) e perdendo in casa 0-1 nonostante la superiorità numerica (rigore fallito e gol vittoria di Cuadrado). L’unica eliminazione della Roma in competizioni europee subita da squadre francesi risale al 1992, con il passaggio del turno da parte del Monaco in Coppa delle Coppe.