Samp, ecco Sabatini: «Ferrero artista, Giampaolo tra i migliori d’Europa»

sabatini roma inter
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Ferrero ha presentato oggi in conferenza stampa Walter Sabatini, nuovo direttore dell’area tecnica della Sampdoria

Walter Sabatini, nuovo direttore dell’area tecnica della Sampdoria, è stato presentato oggi a Genova dal presidente Massimo Ferrero. Reduce dalle esperienze con la Roma e Suning, con cui ha lavorato con Jiangsu e Inter, dal 1 luglio partirà la nuova avventura in blucerchiato. Stando a Sampnews24.com, Sabatini ha dichiarato: «È stato bello poter scegliere di venire alla Sampdoria. Mi dà l’opportunità di tornare a frequentare la mia utopia calcistica. In più, sette anni fa ho contratto un debito con la Sampdoria. Avevo fatto un accordo con Riccardo Garrone,  dal quale sono dovuto venire meno. Oggi sano questo debito, per questo ringrazio tutto l’entourage blucerchiato per avermi voluto qui. Ferrero? Un artista, dirimpettaio della follia».

«La sfida mi stimola, mi fa vivere meglio, ci credo. Il motivo per cui ho scelto la Sampdoria è Giampaolo. Credo in lui, lo conosco da moltissimo tempo, è un demiurgo e sarà l’uomo che forgerà un modello di gioco e un’idea di quello che dovremmo essere. È eccezionale dal punto di vista metodologico, penso sia tra i migliori in Europa. Domani ci incontreremo a Milano, assieme a Carlo Osti, e finalmente lavoreremo assieme. Ho firmato solo per un anno perché è mia abitudine fare così, non mi piace impegnare le società con contratti ingombranti» è quanto ha dichiarato Sabatini nel corso della conferenza stampa di oggi.