-->
Connettiti con noi

Hanno Detto

Scudetto Roma 2001, l’ex vice di Ancelotti: «Con la Juve si aprì la strada»

Pubblicato

su

In occasione del ventennale dello Scudetto vinto dalla Roma, Giorgio Ciaschetti ha parlato della partita con la Juve che fu fondamentale

La Roma ha festeggiato i venti anni dallo Scudetto vinto. In questa occasione, Giorgio Ciaschini (vice di Carlo Ancelotti) ha parlato della partita contro la Juventus al Delle Alpi che fu fondamentale per quel traguardo. Le sue parole ripresa dal sito ufficiale della Roma.

«In quella stagione la Roma di Capello duellò con la Juventus di Ancelotti fino all’ultima giornata. La squadra giallorossa si aprì la strada verso lo scudetto, pareggiando la gara al Delle Alpi proprio contro i bianconeri. Finì 2-2, i giallorossi rimontarono il doppio svantaggio prima con il gol di Nakata e poi il pareggio di Montella. Per la Juventus la gara si mise subito bene. Ci fu un rilassamento dei ragazzi, dato che arrivò un doppio vantaggio nei primi minuti. Il gol del 2-2 fu una semi papera di van der Sar, che respinse corto il tiro di Nakata, poi ribattuto in rete da Montella. La mia collaborazione con Carlo iniziò a Reggio Emilia nel 1995, nel momento in cui Carlo cominciò la carriera da tecnico. Ed è durata fino all’esperienza nel Bayern Monaco».