Sergio Ramos non ci pensa: «Voltiamo pagina, Hierro scelta migliore»

sergio ramos
© foto www.imagephotoagency.it

Il licenziamento di Julen Lopetegui ha scosso l’intera nazionale spagnola ma Sergio Ramos prova a non pensarci e guarda con fiducia all’esordio contro il Portogallo

Una rivoluzione a poche ore dall’esordio contro il Portogallo al Mondiale. L’esonero di Julen Lopetegui ha scosso un po’ tutti nella penisola iberica a partire dai giocatori, provano a fare quadrato intorno al loro capitano Sergio Ramos, che presentatosi in conferenza stampa ha commentato la situazione in casa della Roja: «Fernando era la scelta migliore per sostituire Lopetegui, ci conosce molto bene. Dobbiamo voltare pagina il prima possibile. Lopetegui è stato parte di questo Mondiale dalle qualificazioni. La Spagna deve essere superiore a qualsiasi cosa. Prima ci concentriamo sul Mondiale meglio è».

Si vociferava come alcuni giocatori, tra cui il madridista e Iniesta, abbiano provato a convincere il numero uno della Federazione Spagnola a non licenziare Lopetegui, Ramos confida: «No, non è il nostro modo di fare: queste cose le decidono altre persone, noi possiamo fare le cose in campo, ed è lì che ci piace parlare. Il presidente ha preso la sua decisione e non vogliamo più parlare di questo. Se lo spogliatoio è diviso? No. Tutti noi, come esseri umani, possiamo avere un pensiero diverso ma il nostro è un collettivo che pensa solo a vincere la Coppa del Mond