Serie A: il Cesena con Mutu espugna il Barbera, 0-1

© foto www.imagephotoagency.it

Per il Palermo di Devis Mangia arriva la prima sconfitta casalinga in sette partite al Renzo Barbera. La formazione di casa parte bene nei primi dieci minuti di gara, ma poi la squadra romagnola cresce di tono, grazie anche alle giocate di Adrian Mutu, che impegna molto Benussi al 20′. Il portiere dei rosanero si ripete anche al 31′, stavolta su Candreva, mentre Ravaglia viene impegnato da Silvestre da distanza ravvicinata. Il portiere cesenate si deve poi superare su Fabrizio Miccoli nel finale della prima frazione per mantenere involata la propria porta. La formazione ospite scende in campo più determinata nella ripresa e Ghezzal colpisce la traversa al 58′, complice una deviazione da parte di Muà±oz, mentre tre minuti più tardi è Benussi a salvare sulla punizione di Mutu. Al 63′ la partita cambia definitivamente piega con l’espulsione di Muà±oz e Mangia che deve correre ai ripari, inserendi Mantovani per Acquah. Poco dopo è infatti Mutu a realizzare sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Altri tre punti per il Cesena di Arrigoni che rialza subito la testa dopo la sconfitta esterna con la Juventus.