Connettiti con noi

2009

Siena, Beretta spiega il suo no

Pubblicato

su

Nel corso della sua presentazione come nuovo allenatore del Torino, per Mario Beretta c’è stata anche l’occasione per spiegare i motivi dell’accordo sfumato poche settimane fa con il Siena: “”Onestamente avrei guadagnato anche bene, ma sarebbe stato il terzo ritorno. Non c’erano abbastanza motivazione da parte mia. Non avevo abbastanza entusiasmo. Ho ritenuto utile rimanere a casa e aspettare un’offerta che mi desse maggiori stimoli. Mi hanno chiamato qua a Torino, una piazza importante con un passato glorioso. Conosco le persone e sono convinto che si possa fare un buon lavoro in prospettiva. Credo che ci siano le opportunità  per iniziare un buon percorso se la società  sarà  soddisfatta del mio operato”.