Simeone avvisa la Juve: «Firenze come Waterloo»

fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Giovanni Simeone, attaccante della Fiorentina, ha parlato della prossima gara contro la Juventus. Ecco le sue considerazioni

Grande attesa per la partitissima di domani sera tra Fiorentina e Juventus. I viola non hanno ancora battuto una grande e sognano uno sgambetto ai rivali di sempre. Giovanni Simeone sa già come si fa e sogna di ripetere la doppietta realizzata lo scorso anno con la maglia del Genoa. Il calciatore argentino sogna il bis: «Quello è stato il giorno più bello della mia vita – dice a Tuttosport – Lo dissi allora e lo ripeto ora. L’emozione per quella doppietta resterà per sempre nei miei ricordi».

L’attaccante viola ha avvisato i bianconeri: la Fiorentina è carica e spera di battere i rivali per regalare una gioia ai propri tifosi. L’attaccante argentino ha esaltato Gonzalo Higuain, ha parlato bene di Icardi ma ha detto di ispirarsi a Luis Suarez del Barcellona. El Cholito spera di far gol nuovamente a Buffon, uno dei grandi del calcio: «Affrontarlo mi dà una carica pazzesca, segnargli di nuovo sarebbe una gioia indescrivibile». Simeone, accostato alla Juve, ha poi parlato del suo futuro: «Credo in questo progetto, fin dal nostro primo incontro il direttore Corvino fu chiaro: questa Fiorentina può solo crescere e tornare ai livelli di qualche anno fa quando era stabilmente in Europa». Chiosa finale con un ‘avviso’ alla Juve: «Paragonerei la sfida tra Fiorentina e Juve a un quadro che raffigura la battaglia di Waterloo».