Spalletti dopo Cagliari: «Brutta Inter. Icardi e Keita situazioni analoghe»

Spalletti dopo Cagliari: «Brutta Inter. Icardi e Keita situazioni analoghe»
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Luciano Spalletti, tecnico dell’Inter, dopo la sconfitta dei nerazzurri in casa del Cagliari

Luciano Spalletti ha commentato la sconfitta dell’Inter in casa del Cagliari. Ecco le sue parole a Sky Sport: «Inter brutta nel primo tempo. Eravamo in ritardo nel prendere le decisioni, la palla viaggiava male perché c’era poca qualità, pochi duelli e poche palle riconquistate. Problemi sui calci piazzati? Gli avversari sono stati bravi a fare dei bei gol, presi tutti sull’anticipo vietando ai difensori di anticipare. Abbiamo le stesse potenzialità in fase offensiva ma non sappiamo fare le stesse cose degli altri. Non riusciamo a rimontare? La reazione c’è ma non riesci a determinare gli episodi. Nel secondo tempo abbiamo fatto bene ma se non fai gol il dato ti rimane davanti e questi sono gli sviluppi da analizzare».

Prosegue Luciano Spalletti: «Icardi? Già la settimana scorsa avevo detto che lo aspettavamo perché deve rimettersi a posto. Vale lo stesso discorso per Keita. Passa solo dal campo questo discorso. Poi vi chiedo: perché mettete la domanda su lui e Keita in modo differente? Entrambi sono infortunati, ora ha cinque giorni per finire le cure. Dovete trattare la situazione da questo punto di vista, non della mia gestione non convincente perché Keita e Icardi vengono trattati in maniera differente, la cosa non dipende da noi».