Connettiti con noi

Europei

Svezia Ucraina 1-2: Dovbyk porta gli ucraini a Roma ai quarti di finale

Pubblicato

su

All’ Hampden Park di Glasgow, il match valido per gli ottavi di finale di Euro2020 tra Svezia e Ucraina: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

All’Hampden Park di Glasgow, Svezia e Ucraina si affrontano nel match valido per gli ottavi di finale di Euro 2020.


Sintesi Svezia Ucraina 1-2 MOVIOLA

Fischio d’inizio – si gioca

4′ Chance Forsberg – Forsberg prova la percussione centrale ma si allunga troppo il pallone e viene fermato da Bushchan.

7′ Attacca la Svezia – Ci provano in sequenza prima Forsberg e poi Kulusevski in entrambe le circostanze tiri respinti dalla difesa ucraina.

9′ Tiro di Shaparenko –  Soluzione individuale di Shaparenko che arriva fino ai venti metri ma poi colpisce male il pallone, tiro ampiamente fuori.

10′ Tiro di Yaremchuk – Bella azione costruita dagli ucraini che porta al tiro il numero nove gialloblù: il suo tiro dal cuore dell’area è parato da Olsen.

16′ Palleggio ucraino – Palleggio insistito dell’Ucraina che prova a chiamare fuori la Svezia per poter avere spazio alle spalle della linea difensiva avversaria.

18′ Chance Forsberg – Kulusevski mette un buon pallone per Forsberg che non riesce a girare di testa in maniera pulita.

19′ Isak a un passo dal gol –  Kulusevski premia un bellissimo inserimento di Isak che prova a calciare con l’interno destro, palla fuori di un soffio.

27′ GOL DELL’UCRAINA – Yarmolenko, in area, d’esterno mancino trova Zinchenko, che scarica un missile col suo piede preferito e trafigge Olsen.

30′ Punizione di Larsson – L’esterno svedese ci prova direttamente da calcio da fermo e impegna Bushchan.

35′ Reazione Svezia – La Svezia ora prova a rialzarsi, ma l’Ucraina non molla e continua ad attaccare.

41′ Kulusevski reclama un rigore –  Kulusevski prova l’azione personale per entrare in area e viene contrastato dalla difesa ucraina, va giù ma per Orsato non ci sono gli estremi per intervenire.

43′ PAREGGIA LA SVEZIA –  Forsberg riceve palla al limite dell’area e fa partire un sinistro che – deviato da Zabarnyi – beffa Bushchan e termina in porta

50′ Attacca l’Ucraina – É ora l’Ucraina a mantenere il possesso, alla ricerca di un varco per sfondare per vie centrali.

52′ Tiro di Larsson – Destro pericoloso di Larsson che termina non lontano dal palo difeso da Bushchan.

55′ Palo di Sydorchuk – Bella azione dell’Ucraina con Yarmolenko che va sul lato corto dell’area e scarica dietro per Sydorchuk il quale a botta sicuro colpisce il palo esterno.

56′ Palo di Forsberg – Bella azione condotta da Isak che al momento giusto scarica palla per Forsberg il quale entra in area e fa girare il destro che si infrange sul palo.

60′ Isak vicino al gol – Svezia molto pericolosa questa volta con Isak ben imbeccato, conclusione al volo e palla sul fondo.

66′ Chance per Kulusevski – Lampo dello juventino che raccoglie un cross lungo sulla destra e rientra sul sinistro, la sua conclusione trova pronto Bushchan

67′ Yarmolenko vicino al gol – Yaremchuk serve in area l’attaccante ucraino, che di mancino impegna Olsen.

68′ TRAVERSA DI FORSBERG – Bellissima azione del numero 10 della Svezia che salta due avversari, rientra sul destro e calcia a giro con la palla che sbatte sulla traversa.

75′ L’Ucraina torna ad attaccare – Dopo la sfuriata nella prima parte di secondo tempo, adesso la Svezia rifiata un po’ e l’Ucraina torna a guadagnare campo

82′ Doppio cambio per gli svedesi – Il ct Andersson fa entrare Krafth e Bengtsson per Lustig e Augustinsson.

89′ Chance Kulusevski – Kulusevski riceve in area di rigore e prova la conclusione di destro: tiro murato dalla retroguardia ucraina.

91′ Si va ai tempi supplementari

93′ Zero emozioni –  Continua il grande equilibrio tra Svezia e Ucraina, le squadre ora non vogliono sbilanciarsi, manca lucidità.

96′ Triplo cambio nelle file svedesi – Fuori Kulusevski, Isak e Larsson dentro Quaison, Berg e Claesson

99′ ESPULSO DANIELSON – Intervento killer di Danielson che rischia di spezzare la gamba a Besedin. Orsato dopo l’on field review decide di espellerlo.

104′ Gioco spezzato – Si è giocato pochissimo in questo primo tempo supplementare. Le squadre non sembrano aver le energie per farsi male.

105′ +5′ Finisce il primo tempo supplementare

106′ Inizia il secondo tempo supplementare

109′ Helander salva in qualche modo –  Incredibile salvataggio in acrobazia di Helander che riesce a fermare un lancio in profondità verso Tsygankov lanciato a rete.

111′ Chance Ucraina – Dovbyk calcia alto da posizione favorevolissima ma era stato fermato in fuorigioco.

115′ Tante pause – Gioco molto spezzettato, non si è praticamente mai giocato in questi tempi supplementari.

117′ Tiro di Malinovskyi – Tentativo di Malinovskiy su sponda di Dovbyk, palla ancora a lato

121′ GOL DELL’UCRAINA –  Dovbyk sfrutta un cross di Zinchenko per battere di testa Olsen. E’ il gol che vale la qualificazione


Migliore in campo: Zinchenko PAGELLE


Svezia Ucraina 1-2: risultato e tabellino

RETE: 26′ Zinchenko, 43′ Forsberg, 121′ Dovbyk

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Lustig (82′ Krafth), Lindelöf, Danielson, Augustinsson (82′ Bengttsson); S. Larsson (96′ Claesson), Olsson (100′ Helander), Ekdal, Forsberg; Kulusevski (96′ Quaison), Isak (96′ Berg). A disp.: Johnsson, Nordfeldt, Svensson, Sema, Jansson, Cajuste. CT: Janne Andersson.

UCRAINA (4-3-3): Bushchan; Karavaev, Zabarnyi, Kryvtsov, Matviyenko; Sydorchuk (117′ Bezus), Stepanenko (94′ Makarenko), Zinchenko; Yarmolenko (106′ Dovbyk), Yaremchuk (90′ Besedin (102′ Tsygankov)), Sharapenko (60′ Malinovskyi). A disp.: Pyatov, Trubin, Sobol, Marlos, Mykolenko, Tymchyk. CT: Andrij Shevchenko.

ARBITRO: Orsato

AMMONITI: Kulusevksi, Yarmolenko, Forsberg

ESPULSO: Danielson