Tardelli contro Tavecchio: «Servirebbe dignità. E sugli stranieri…»

tardelli
© foto www.imagephotoagency.it

Marco Tardelli torna sulle scelte di Tavecchio e indica la strada per rinnovare il calcio italiano

Marco Tardelli, ex centrocampista della Juventus e della Nazionale, ha usato parole dure contro la decisione di Carlo Tavecchio di non dimettersi da presidente della FIGC: «Penso ci vorrebbe un pochino di dignità ogni tanto quando si commettono degli errori. Si devono ammettere e andar via altrimenti non cambierà niente, e questo potrebbe essere un dramma». Tardelli ha parlato a margini di un convegno intitolato Sport Work – Sport, Lavoro Futuro’ organizzato a Roma dalla Confederazione dello Sport ma ha dribblato le domande sul nuovo ct: «Non parlo di questo, prima di poter prendere un allenatore bisogna cambiare tutto perché quello che è accaduto è sicuramente molto grave».

L’ex calciatore individua anche il punto da cui ripartire: «Bisognerà puntare molto sui giovani, non tanto sulla questione degli stranieri perché ci sono anche in Germania e Spagna. Non è quello che crea il problema, probabilmente si dovranno rivedere i campionati e i centri federali che sono importanti per la nazionale».