Connettiti con noi

Azzurri

Toldo: «Italia ci farà sognare al Mondiale, facciamo come la Spagna»

Pubblicato

su

toldo italia

L’ex portiere dell’Italia Francesco Toldo elogia il lavoro di Mancini e dell’Italia, prospettando un ottimo futuro

Francesco Toldo è rimasto estasiato dalla Nazionale, non solo per la vittoria. Intervistato da “Radio Anch’io” su Rai Radio 1, l’ex portiere dell’Italia e dell’Inter ha detto la sua sul futuro prossimo della selezione azzurra.

DONNARUMMA – «Giocatore eccezionale. Sicuramente è il migliore d’Europa e diventerà il migliore del mondo. Io lo sapevo: se azzecca l’angolo, con il fisico che ha riesce a parare i rigori. Mancini e la Federazione hanno svolto, e stanno svolgendo, un grande lavoro su questo ragazzo. Vedremo se la sua scelta di andare all’estero sarà vincente, in passato altri hanno scelto di rimanere in Italia. Il mercato, soprattutto oggi, è difficile da leggere».

GIOCATORI – «Chiesa è un Giocatore straripante, se siamo andati avanti è anche e soprattutto merito suo. Si è tolto anche il difetto di tuffarsi. Barella sontuoso, incredibile in campo. Chiellini-Bonucci hanno avuto sempre ragione, c’era qualcosa nell’aria. Nonostante la sfortuna e gli infortuni, il gruppo ha fatto la differenza».

MONDIALE – «Fare come la Spagna per me è possibile, non è un’utopia. Un obiettivo reale più che un sogno».