Ulivieri: «Aiuti da UEFA e FIFA, per anni si sono riempiti le casse col calcio»

© foto www.imagephotoagency.it

Renzo Ulivieri, presidente dell’AIA, è intervenuto ai microfoni de Il Corriere dello Sport per analizzare la situazione

Il presidente dell’AIA Renzo Ulivieri è intervenuto ai microfoni de Il Corriere dello Sport per analizzare l’emergenza coronavirus. Ecco le sue parole:

«Io spero che si riesca a finire il campionato, anche sforando di 10-15 giorni a giugno. Cerchiamo di finirlo, anche giocando un giorno sì e uno no. Aspettiamo un mese, poi vediamo quale sarà la situazione. A quel punto si faranno i conti con le perdite».

UEFA E FIFA – «Mi auguro che ci si muova in fretta per la richiesta di risarcimento ai due organi. Da decenni hanno riempito le casse con i soldi generati dal calcio, adesso è ora di pareggiare i conti. Mi auguro che intervengano presto in modo da far ripartire il processo».