Connettiti con noi

Calcio Estero

Van Gaal duro: «Mbappé e Neymar non giocano per squadra»

Pubblicato

su

Van Gaal

Louis Van Gaal ha parlato sulle pagine de l’Equipe del Paris Saint Germain: queste le parole del tecnico olandese

Louis Van Gaal ha parlato sulle pagine de l’Equipe del Paris Saint Germain. Queste le sue parole riportate da Itasportpress.it.

«Allenare e essere allenatore è una ricerca perpetua. Da allenatore scegli i giocatori e questa è una grande differenza. Cerco di avere il controllo sulle mie squadre, sempre. E quando non succede, me ne vado. Mbappé e Neymar? La maggior parte dei giocatori non può avere una visione generale degli interessi della squadra. Ma è sempre più importante degli interessi individuali. Immagina di allenare Mbappé: beh, penso sia complicato. È una sfida. Fisicamente e tecnicamente è un giocatore fantastico. Ma tatticamente non è ancora ai massimi livelli. Quando può passare la palla, spesso dribbla e la perder – e succede spesso – lui gioca per la squadra? Me lo sto chiedendo. Si chiama gestire il tuo stato e il tuo essere all’interno di un gruppo, anche come essere umano. Stai mostrando modestia? E Neymar? Pensi che Neymar giochi per la squadra? Non credo. Mi piace il fenomeno che riesce a gestire il suo ambiente. Giocatori come Kanté e Modric sono un esempio di buoni giocatori che lavorano per la squadra».