Connettiti con noi

Azzurri

Javier Zanetti: «Grande reazione dell’Italia dopo il Mondiale mancato»

Pubblicato

su

zanetti

Javier Zanetti ha elogiato il lavoro di Mancini e della Nazionale italiana per la vittoria dell’Europeo

Javier Zanetti ha parlato ai microfoni di Canal IP, affrontando i temi riguardanti la Nazionale italiana e quella argentina. L’intervista è stata trasmessa da Sky Sport.

ITALIA – «La Nazionale è cambiata tanto dall’eliminazione nelle qualificazioni a Russia 2018, soprattutto grazie al lavoro di Roberto Mancini. Il ct ha messo insieme giocatori tecnicamente forti e un mix di giovani ed esperti che si sono amalgamati alla perfezione. In finale, l’Inghilterra ha fatto poco per vincere, appena il gol ad inizio partita e poi la gara l’hanno presa in mano gli azzurri».

DE PAUL – «Conoscevo bene questo giocatore, ho visto la sua crescita da vicino seguendo la Serie A. Ha avuto una crescita incredibile, è maturo e queste qualità gli sono riconosciute da tutti».

LAUTARO – «Ci siamo scambiati dei messaggi, prima della partenza era molto motivato per vincere anche la Copa America, dopo la vittoria dello scudetto. Ho visto da vicino come lavora, all’Inter, so come si comporta anche in campo e nello spogliatoio. E si merita tutto quanto».

MESSI – «A Leo mancava il titolo con l’Argentina. Lo conosco e so quanto gli mancava vincere qualcosa con il suo paese».