Allegri e CR7: «Con lui per Champions e Serie A. Caldara? Buono l’esordio»

Allegri e CR7: «Con lui per Champions e Serie A. Caldara? Buono l’esordio»
© foto Cristiano Ronaldo - Massimiliano Allegri

Le parole di Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, dopo la sfida vinta ai rigori contro il Benfica nell’International Champions Cup

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato al termine della vittoria in amichevole con il Benfica, arrivata dopo i calci di rigore, e valida per l’International Champions Cup. Queste le parole dell’allenatore: «Clemenza ha fatto un gran gol e ho sorriso perché è stato un bel gesto tecnico. Sono comunque molto contento di come sono scesi in campo e si sono espressi tutti i giovani che sono stati impiegati. Cancelo? Nel primo tempo ha giocato con Bernardeschi e si è visto che non hanno mai giocato insieme. Nel secondo tempo è stato schierato insieme ad Alex Sandro e per loro invece si potrebbe dire che sembrava si conoscessero pur avendo giocato poco insieme. Sicuramente c’è un grande potenziale».

Allegri ha poi parlato di Cristiano Ronaldo, Caldara e Gigi Buffon: «Non ci serve un altro portiere percHé abbiamo tre grandi portieri. Buffon? E’ un campione, il migliore al mondo, e gli faccio i migliori auguri. Cristiano Ronaldo? Con il suo arrivo i nostri obiettivi non sono cambiati perché vogliamo vincere ogni competizione. Lui ci potrà dare una grossa mano in questo senso, sia per la Serie A che per la Champions League. Caldara? Non era distratto dalle voci. In pratica era alla sua prima partita con noi e ha giocato con personalità».


Leggi anche: Juventus-Benfica 5-3 d.c.r, ICC 2018: pagelle e tabellino