Connettiti con noi

Juventus News

Juventus-Benfica 5-3 d.c.r, ICC 2018: pagelle e tabellino

Pubblicato

su

favilli juventus primavera

Juventus-Benfica, International Champions Cup 2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e streaming

Dopo l’ottima prestazione confezionata contro il Bayern Monaco, la Juventus di Massimiliano Allegri si accinge a scendere in campo per la seconda partita di questa appassionante International Champions Cup: l’avversario di turno, questa volta, sarà la squadra portoghese del Benfica. Come detto, la formazione bianconera è reduce dalla vittoria per 2-0, ottenuta contro i campioni della Bundesliga, grazie alla doppietta del giovane Favilli mentre la squadra di Rui Vitoria è a 2 punti, dopo la vittoria ottenuta ai calci di rigore contro il Borussia Dortmund. Una partita, dunque, potenzialmente interessante, tra due squadre apparse già in forma. Appena disponibili le formazioni ufficiali e, in seguito, la cronaca live del match


Juventus-Benfica 1-1 tabellino

MARCATORI: st 20′ Grimaldo, 39′ Clemenza

Juventus (4-3-3): Szczesny 6 (1′ st Perin 6.5); Cancelo 6.5, Caldara 6 (16′ st Benatia 6), Cheillini 6 (1′ st Rugani 6), Beruatto 6.5 (1′ st Alex Sandro 6.5); Marchisio 6.5 (16′ st Barzagli 6), Pjanic 5.5 (1′ st Emre Can 6), Khedira 6.5 (16′ st Fernandes 5.5); Bernardeschi 5(27′ st Clemenza 6.5), Favilli 5.5 (16′ st Beltrame 6), Pererira 5 (1′ st De Sciglio 6).

Benfica (4-3-3): Odysseas 6.5; André Almeida 6, Conti 6, Jardel 6, Grimaldo 7; Fejsa 6.5, Gedson 6, Pizzi 6.5 (1′ st Semedo 6.5);Salvio 6, Cervi 6, Ferreyra 5 (39′ Castillo 6).

LE PAGELLE

JUVENTUS IL MIGLIORE

CLEMENZA 6.5 Ottima gara del giovane prodotto della primavera della Juve. Entra bene in partita e realizza un gol importantissimo che permette ai suoi di andare a giocarsi il risultato ai calci di rigore

JUVENTUS IL PEGGIORE

BERNARDESCHI 5 Assente ingiustificato in quel di New York. Troppo spesso fuori dal gioco, non conclude niente di importante, rimandato a settembre

BENFICA IL MIGLIORE 

GRIMALDO 7 Ottima prova dell’ex cantera del Barcellona che dimostra tutta la sua classe pennellando una splendida punizione sotto il sette che illude i suoi, fino al gol del pareggio di Clemenza

BENFICA IL PEGGIORE 

FERREYRA 5 E’ vero che gioca solo un tempo e poi si infortunia, ma fa davvero vedere pochino nel tempo in cui passa in campo. Non un guizzo o uno spunto degno di nota

Juventus-Benfica: diretta live e sintesi

Alex Sandro non sbaglia, spiazza Odysseas e chiude i giochi

Perin con i piedi dice di no a Felix, match point per la Juve

Bel rigore di Beltrame, forte e preciso, Odysseas intuisce ma non basta, 2-3

Samaris non può sbagliare, e infatti spiazza Perin, 2-2

Tocca asd Emre Can, potente e centrale 1-2

Jonas contro Perin, palo pieno e si rimane sull’1-1

Per la Juve va il giovane Fagioli, che non sbaglia 1-1

Inizia il Benfica con Parks che spiazza Perin, 1-0

SINTESI SECONDO TEMPO – Secondo tempo decisamente più avvincente e ricco di emozioni. Dopo una prima parte di relativo equilibrio passa in vantaggio il Benfica, grazie ad una splendida punizione di Grimaldo. Allegri opta per una lunga serie di cambi, e la Juve sembra essere destinata a uscire sconfitta dal match. Poi però il  guizzo di Clemenza che pareggia i conti e porta tutti ai calci di rigore

50′ st – Finisce il secondo tempo, non bastano 90′ minuti per decidere il vincitore, si va ai calci di rigore

44′ st – Vola Odysseas che nega il gol ad Alex Sandro che aveva girato bene di testa una punizione dalla trequarti

41′ st – Samaris guadagna una buona punizione dal limite: calcia Jonas, barriera che devia in angolo

39′ st – Goooooooool! Pareggia la Juve con un gran tiro di Clemenza che rientra e calcia e lascia di sasso Odysseas

37′ st – Palla lunga per Beltrame, che prova a controllare in area, esce bene però Odysseas

35′ st – Non ce la fa a continuare Fernandes, entra Samaris

30′ st – Buona punizione dal limite guadagnata da Alex Sandro: palla dentro per Benatia, traversa piena

27′ st – Altro cambio: entra Clemenza, esce Bernardeschi

25′ st – Prova a reagire la Juventus che ha alzato il baricentro

20′ st – Goooool! Benfica in vantaggio grazie ad una splendida punizione calciata da Grimaldo

16′ st –  Altri cambi per Allegri, dentro Benatia, Barzagli, Beltrame e Fagioli, fuori Caldara, Marchisio, Favilli e Khedira

15′ st conclusione al volo di Feranndes, alta di molto

8′ st – Garnde occasione Juve con Khedira che prova il pallonetto a tu per tu con Odysseas, para il portiere del Benfica

5′ st – Inserimento di Khedira che mette dentro per Marchisio, allontana la difesa

1′ st – Si riparte con diversi cambi per Allegri: dentro Perin, Alex Sandro, Rugani, Emre Can e De Sciglio, fuori Chiellini, Sczesny, Pjanic, Pereira e Beruatto

SINTESI PRIMO TEMPO– Prima frazione che non regala particolari emozioni. E’ il Benfica a fare la partita e a tenere più il pallone. I portoghesi insistono molto sul fraseggio, con cui cercano di aprire la compatta difesa juventna. La squadra di Allegri però si difende con ordine e non concede quasi nulla. Così ne viene fuori un primo tempo bloccato in cui l’unico brivido è un tiro al volo di Marchisio e una deviazione di Cervi che non sorprende Szczesny. Si va dunque a riposo in parità

50′ pt – Dopo un corposo recupero per l’infortunio di Ferreyra finisce il primo tempo tra Benfica e Juventus

44′ pt – Cross di Khedira a cercare Favilli nel cuore dell’area di rigore, allontana Conti

39′ pt – Esce in barella Ferreyra, entra Castillo

37′ pt – Rimane a terra ora Ferryra dopo uno scontro con il compagno di squadra Jardel

33′ pt – Si riprende a giocare a New York, con la Juventus che guadagna ora un calcio d’angolo

31′ pt – Time out ora in campo per rifiatare per via dl grande caldo

30′ pt – Dopo la prima mezz’ora di gioco il risultato è ancora fermo sullo 0-0, sicuramente meglio il Benfica però fin qui, che ha creato più occasioni

26′ pt – Pizzi in area di rigore, tiro cross messo in angolo da Caldara

24′ pt – A terra Ferreyra dopo una botta con Marchisio, sembra però in grado di continuare

20′ pt – Palla a cercare Favilli in area di rigore, allontana Conti

15′ pt – Punizione tesa calciata da Pizzi in area di rigore, la sfiora soltanto Conti e para Szczesny

14′ pt – Lancio lungo per Favilli che si trova solo davanti alla porta del Benfica, ma per l’arbitro è offside

9′ pt –  Cross perfetto di Cancelo per il sinistro al volo di Marchisio, palla alta di poco

5′ pt – Angolo per il Benfica, palla dentro di Pizzi, allontana la difesa

1′ pt – inizia Benfica-Juventus


Juventus-Benfica: formazioni ufficiali

Cambia qualcosa rispetto alle indiscrezioni della vigilia Allegri. Sarà dunque 4-3-3 e non 4-4-2 con Perin in porta, Cancelo e Alex Sandro sulle fasce. Centrali di difesa invece saranno Barzagli e Chiellini. A centrocampo spazio per il nuovo acquisto Emre Can, affiancato da Pjanic e Marchisio. In avanti confermato Favilli dopo la bella prestazione contro il Bayern Monaco. Completano il reparto Bernardeschi e Beltrame.

Juventus (4-3-3): Perin; Cancelo, Caldara, Barzagli, Alex Sandro; Marchisio, Pjanic, Emre Can; Bernardeschi, Favilli, Beltrame.

Benfica (4-3-3): Odysseas; André Almeida, Conti, Jardel, Grimaldo; Fejsa, Gedson, Pizzi;Salvio, Cervi, Ferreyra.  


Juventus-Benfica: probabili formazioni e pre-partita

Con il compito di sfatare un tabù che perdura ormai da decenni, la Juventus scenderà in campo alle 19, ore italiane, contro il Benfica di Rui Vitoria. Reduci entrambe da una vittoria – sebbene quella dei portoghesi sia valsa solo due punti, per via del trionfo ottenuto ai calci di rigore -, le due squadre proveranno a confermare le buone prestazioni mostrate finora. Per l’occasione, Allegri dovrebbe confermare il 4-4-2, con l’alternanza di Perin e Szczesny in porta; davanti a loro, Cancelo e Beruatto sugli esterni e Chiellini e Barzagli in mezzo; a centrocampo spazio a Pjanic, Khedira, Marchisio e Bernardeschi mentre in attacco potrebbero vedersi dal primo minuto Pereira e Favilli.

Anche Rui Vitoria appare deciso a confermare il modulo utilizzato contro il Borussia Dortmund. Nel suo 4-3-3, allora, dovrebbero agire Svilar in porta, Almeida, Jardel, Dias e Grimaldo in difesa, Gedson Fernandes e Fejsa a centrocampo, probabilmente insieme a Pizzi, mentre davanti dovrebbero essere confermati Castillo, Salvio e Zivkovic

Juventus (4-4-2): Perin; Cancelo, Chiellini, Barzagli, Beruatto; Bernardeschi, Pjanic, Khedira, Marchisio; Pereira, Favilli.

Benfica (4-3-3): Svilar; Almeida, Jardel, Dias, Grimaldo; Gedson Fernandes, Fejsa, Pizzi; Zivkovic, Castillo, Salvio.


Juventus-Benfica: i precedenti del match

Quella che andrà in scena alla Red Bull Arena di Harrison, piccolo comune di 16000 abitanti del New Jersey, tra Benfica e Juventus sarà una sfida tra due squadre che, nelle competizioni europee più prestigiose, si sono già affrontate ben sei volte. Il confronto più recente risale alla stagione 2013/2014 e rappresenta un ricordo decisamente amaro per i sostenitori bianconeri: in quell’annata, nella semifinale di Europa League, la formazione di Conte perse 2-1 a Lisbona, non riuscendo poi a recuperare al ritorno, avendo ottenuto soltanto un pareggio a reti inviolate. Gli altri precedenti risalgono alla stagione 1992/1993 – sconfitta per 2-1 nei quarti di finale di Coppa UEFA patita allo stadio Da Luz e la netta vittoria, tra le mura amiche, ottenuta grazie alle reti di Kohler, Baggio e Ravanelli) – e alla stagione 1967/1968 che vide la doppia vittoria portoghese (2-0 in casa e 1-0 in trasferta), grazie al mattatore Eusebio.


Juventus-Benfica Streaming: dove vederla in tv

Juventus-Benfica sarà trasmessa a partire dalle ore 19 sulle frequenze satellitari di Sky Sport International Champions Cup (anche in HDcanale 208) ed in differita in chiaro su TV8 (canale 8 del digitale terrestre) alle ore 21.15, oltre che in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go.


News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.