Asamoah cambia ruolo: la tentazione di Allegri per Fiorentina-Juve

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus senza Matuidi e probabilmente senza Sturaro a centrocampo. Allegri pensa a una nuova soluzione tattica con Asamoah

L’infortunio di Matuidi era già assodato ma il ko di Stefano Sturaro rischia di scombinare le carte juventine. La Juventus si avvicina alla sfida di Firenze contro la Fiorentina (fischio d’inizio domani sera alle 20.45) con meno certezze rispetto alle ultime uscite. Tanti gli infortunati e tanti i dubbi nella testa di Massimiliano Allegri. Il tecnico bianconero pensa a un paio di soluzioni tattiche diverse per affrontare i viola di Pioli. L’allenatore sta studiando un 4-2-3-1 atipico con Lichtsteiner esterno alto e con Bernardeschi trequartista. Attenzione però alla carta Asamoah.

Il ghanese è stato impiegato principalmente da terzino sinistro ma all’Udinese giocava da mezz’ala. Kwadwo può tornare ad agire nei tre centrocampisti e può rimpiazzare l’infortunato Matuidi, uno dei grandi assenti della sfida. Sturaro era il candidato principale a rimpiazzare il francese ma attenzione alla tentazione Asamoah. Allegri infatti sta pensando di avanzare il raggio d’azione dell’ex Udinese. Le alternative sono due: cambiare modulo oppure lanciare uno tra Marchisio (ha giocato 75 minuti importanti contro il Sassuolo) e Bentancur (poco meno di 60 minuti, in campionato, da novembre ad oggi). Il tecnico scioglierà le riserve dopo la rifinitura odierna.