Barcellona, intervista a Messi: “Senza la mia famiglia non sarei qui”

© foto www.imagephotoagency.it

Durante un’intervista alla spagnola ‘Radio Metro’ Messi torna sulle voci che avrebbero sottolineato una volontà  di lasciare il Barcellona da parte del campione: “Non mi passa per la testa di lasciare il Barcellona. Se le cose continueranno ad andare come adesso io non me ne andrò da qui”.
Sul paragone con Ladislao Kubala: “La verità  è che non faccio tanto caso ai record, ma quando mi sento accostato a lui,per quello che significa per questo club, mi sento molto orgoglioso”.
Leo Messi non dimentica le origini: “Dietro tutto questo c’è molto sacrificio. Abbiamo passato tanti momenti brutti. Senza la mia famiglia non sarei qui. Mi dimostra continuamente l’orgoglio che prova nei miei confronti, è la prima che soffre quando mi criticano e la prima che festeggia con me le vittorie”
Messi torna anche sulla Nazionale Argentina: “L’errore è nel confrontare la Seleccion con il Barcellona. Questo è il miglior club del mondo al momento. In Nazionale non stiamo raccogliendo i risultati sperati e spesso non gioco nella posizione che ricopro nella Liga”
Infine chiude superando le critiche: “Supero le critiche perchè faccio quel che so fare senza soffermarmi a commentare troppo quando sbaglio o quando faccio bene. Certo, spero di far bene anche in Nazionale e sono felice quando ricevo complimenti in Argentina. E confermo, mi piacerebbe giocare un giorno a Rosario o al Newell’s”