Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Di Francesco: «Simeone? Vedremo. Su Zaccagni…»

Pubblicato

su

Di Francesco

Eusebio Di Francesco ha parlato alla vigilia della gara contro il Bologna: le dichiarazioni del tecnico del Verona

Eusebio Di Francesco è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Bologna.

DIFESA A 4 – «Non in questo momento, c’è bisogno di continuità. Daremo continuità a questo sistema difensivo, che in dinamica spesso diventa anche a quattro, com’è successo con l’Inter quando Ceccherini usciva su Barella. Sono convinto che questa squadra troverà continuità, riconosce bene questo sistema».

ESAME DELICATO«Tutto diventa un aspetto mentale. Vogliamo venire fuori da Bologna con un risultato positivo, è fondamentale per spezzare questa discontinuità di risultati anche rispetto alle prestazioni. Ci leghiamo tanto ai risultati, a livello psicologico meritiamo un risultato positivo».

SIMEONE E CAPRARI – «Simeone è stato in panchina contro l’Inter per le dinamiche della gara, ci sono state situazioni che non gli hanno permesso di entrare. A differenza magari di Correa che ha avuto questa possibilità. Domani sarà della partita dal primo minuto, su Caprari stiamo facendo delle valutazioni: deciderò domani».

VELOSO E ILIC «Sarà difficile in questa gara, Miguel ha avuto un problemino in questi giorni, lo saprete dalle convocazioni di domani se ci sarà. Oggi farà un test, come Ceccherini. Ilic in questo momento credo che debba giocare nei due in mezzo al campo: è un giocatore di prospettiva, il livello è già alto, ma non deve perdere l’umiltà che sta avendo nel lavoro».

ZACCAGNI – «Mi è dispiaciuto tantissimo aver perso Zaccagni, ma sapevo che c’era questo pericolo, mi era stato detto sin dall’inizio. È arrivato Caprari, che è l’alter ego di Mattia con caratteristiche differenti. Per fare questo ruolo dovrà sacrificarsi di più in fase difensiva».