Cristiano Ronaldo, il retroscena: tre cori gli hanno fatto perdere la testa

Cristiano Ronaldo, il retroscena: tre cori gli hanno fatto perdere la testa
© foto www.imagephotoagency.it

Retroscena su Cristiano Ronaldo: beccato dai tifosi dell’Atletico Madrid, con tre cori duri e beceri. Le ultimissime

Grande attesa per il ritorno a Madrid di Cristiano Ronaldo. Un ritorno non particolarmente fortunato per lui e per la Juventus. Un uomo solo contro i 68mila del Wanda Metropolitano e anche CR7 si è scoperto umano. Il giocatore è apparso visibilmente nervoso e non avrebbe gradito tre cori rivolti alla sua persona, dal pubblico di fede biancorossa. «Cristiano violentatore», «Cristiano sei una put…» e «Cristiano muori» i tre cori più duri e più beceri partiti dal settore più calda del Wanda Metropolitano (diversi i cori per il contenzioso con il Fisco spagnolo, come ad esempio «Cristiano paga le tasse» oppure «Cristiano è un moroso»).

Per questo motivo il giocatore della Juve avrebbe mostrato il numero 5 con la mano, in riferimento alle 5 Champions vinte contro il numero 0 dell’Atletico, un segno mostrato in campo ma anche fuori, in zona mista, al passaggio di fronte ai giornalisti.