Crotone, il sogno (possibile) si chiama Lazar Markovic!

Cassano nicola crotone
© foto www.imagephotoagency.it

Lazar Markovic potrebbe essere la ricompensa della dirigenza del Crotone per Nicola, dopo la salvezza raggiunta nella scorsa stagione

Un reds a Crotone: sarebbe questa la pazza idea del patron Vrenna, pronto a regalare Lazar Markovic a Davide Nicola. Classe ’94, talento cristallino dalla grande progressione palla al piede, esploso nel Partizan Belgrado e corteggiato in più finestre di mercato dall’Inter, dopo una positiva esperienza in Portogallo con la maglia del Benfica si è smarrito oltremanica deludendo prima a Liverpool (attualmente proprietario del cartellino del giocatore) e successivamente nell’Hull City, dove ha giocato gli ultimi sei mesi in prestito.

In un’estate dai grandi sforzi economici per il club calabrese, cominciata con il ritorno di Ante Budimir in rossoblu e l’affare Kragl in dirittura d’arrivo, Markovic (che eventualmente arriverebbe con la formula del prestito secco per poter concentrare gran parte delle spese sull’ingaggio del serbo) sarebbe la ciliegina sulla torta di una squadra che comincerebbe il consueto ritiro sulla Sila il 14 luglio con una base solida da cui ripartire per centrare nuovamente la salvezza, questa volta magari in maniera più tranquilla.