D’Aversa sfida la Juve: «In campo con orgoglio e attenzione»

D’Aversa sfida la Juve: «In campo con orgoglio e attenzione»
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto D’Aversa, allenatore del Parma, ha parlato in conferenza stampa presentando il match di ritorno con la Juventus

Roberto D’Aversa, allenatore del Parma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Juventus. Ecco le sue parole: «Andiamo a Torino orgogliosi di quanto fatto fino a questo momento, sapendo dove eravamo 3 anni fa e come è stata costruita questa squadra pochi mesi fa. Non possiamo sperare di presentarci a Torino per difendere il pareggio dall’inizio, perché così a casa non portiamo nulla. Dovremo stare attenti ai loro tanti calciatori, non dovremo prendere precauzioni solo per uno. Loro proveranno a partire aggressivi e sono abituati a riprendersi in fretta da un passo falso. Una sconfitta non cancella la forza della Juve. Noi dovremo riprenderci dopo la sconfitta con la Spal ma i ragazzi hanno lavorato bene in settimana».

Prosegue D’Aversa: «Non dobbiamo pensare che le loro assenze, anche se importanti, rendano la partita semplice. Loro impongono sempre il loro gioco, hanno qualità importanti. La partita dell’andata ci è servita ad avere maggiori consapevolezze. Bruno Alves? Ho letto tante inesattezze. Per lui sarebbe stato importante andare alla Juve ma per me, che sono l’allenatore di questa squadra, è stato importante che sia rimasto. Infortunati? Rientra Leo Stulac, mentre non ci saranno Luca Rigoni, Francisco Sierralta e Diakhate, quest’ultimo giocherà con la Primavera per riprendere il ritmo».