Derby magico per la Lazio, Inzaghi: «Partita che resterà nella storia»

Derby magico per la Lazio, Inzaghi: «Partita che resterà nella storia»
© foto www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi ha parlato dopo il successo della Lazio nel derby di Roma: «Volevamo regalare una gioia ai nostri tifosi».

Serata di gioia per la Lazio nel derby di Roma, con i biancocelesti capaci di centrare una storica vittoria che li permette di portarsi a -3 punti dal 5° posto, occupato proprio dai giallorossi, rispetto ai quali hanno una partita in meno. Particolarmente felice anche il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi, intervenuto nel post gara ai microfoni di “DAZN”.

«Questa partita può dare tantissimo entusiasmo, – ha sottolineato l’allenatore piacentino – è una partita cui tenevamo tantissimo e che abbiamo dovuto preparare in 3 giorni e mezzo. Va fatto un grande plauso ai ragazzi dopo l’impegno in Coppa Italia. Partite così resteranno nella storia della Lazio, volevamo regalare una gioia ai nostri tifosi».

Ora la situazione in classifica si fa molto interessante per l’Aquila: «Abbiamo grandi corazzate contro, – ha commentato Simone Inzaghi – ma penso che se non succederanno cose incredibili come ci è successo a gennaio e a febbraio, ce la giocheremo fino alla fine per la Champions, ovviamente mantenendo questa mentalità e questo cuore. Non avessimo avuto tanti infortunati credo che già ora saremmo attaccati alle altre».

Quindi sugli infortuni e la gestione del gruppo: «Avevo dei dubbi fino a stamattina, Immobile Parolo non stavano al meglio e ho dovuto fare delle valutazioni. – ha rivelato – Per un allenatore non è mai semplice lasciare fuori Immobile ma tutti hanno lavorato bene, da Caicedo alla linea difensiva. Abbiamo dimostrato nelle ultime due partite di essere stati superiori agli avversari». Infine una dedica: «Sono contento perché oggi è il compleanno di mia madre e un augurio migliore non poteva riceverlo», ha concluso Simone Inzaghi.

LA LAZIO TRAVOLGE LA ROMA, IMMOBILE SPEZZA IL LUNGO DIGIUNO