Dybala il rebus Champions per la Juve. E Allegri manda messaggi

Dybala il rebus Champions per la Juve. E Allegri manda messaggi
© foto www.imagephotoagency.it

Chi affiancherà Cristiano Ronaldo e Mandzukic nel tridente contro l’Atletico Madrid. E’ ballottaggio Dybala-Bernardeschi

Mancano 8 giorni alla sfida con l’Atletico Madrid ma tutti i pensieri sono rivolti alla gara con i Colchoneros. Prima va affrontato e battuto il Frosinone per mantenere il +11 sul Napoli, anzi, per portare il vantaggio almeno temporaneamente a +14. I tifosi juventini però pensano alla Champions e Allegri avrà i suoi problemi per mandare in campo gli undici iniziali per sfidare la formazione di Simeone. DybalaBernardeschi è uno dei grandi dilemmi dell’allenatore della Juventus che nel frattempo ha mandato chiari messaggi: Mandzukic è indispensabile.

«Paulo ha caratteristiche diverse da Mandzukic, viene a fare da raccordo e con lui dentro l’area siamo vuoti. Si può giocare Dybala-Ronaldo ma perdi delle situazioni. Ma basta vedere i numeri: Ronaldo ha giocato per dieci anni con Benzema, non è che al Real Madrid sono matti. Dybala ha bisogno di Mandzukic, Ronaldo ha bisogno di Mandzukic» ha detto Max. Dybala è quello dei tre attaccanti ad avere il posto meno sicuro. Paulo ha giocato da titolare in campionato 17 volte su 20 presenze, 4 su 5 in Champions, Berna invece, in 22 presenze, è partito da titolare 5 su 10 in campionato e 3 su 4 in Champions. L’italiano insidia Dybala perché può offrire maggiore copertura alle scorribande di Khedira, con Paulo invece potrebbe esserci spazio per Bentancur. Il grande dilemma di Allegri: Dybala o Bernardeschi? Il rebus Champions è iniziato!