La Juve su Netflix senza Dybala. Tifosi preoccupati ma l’assenza ha un perché: il retroscena

dybala
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante della Juventus non comparirà nella docu-serie Netflix dedicata ai bianconeri. Ecco il retroscena su Dybala

La Juventus sbarca su Netflix! La nota piattaforma produrrà un contenuto originale ed esclusivo sulla Vecchia Signora! La Juventus sarà il primo club al mondo a sbarcare su Netflix. Nelle prime 3 punta della docu-serie dedicata ai bianconeri, online da venerdì, sono previste delle interviste a tanti campioni: Buffon, Allegri, Higuain, Douglas Costa, Chiellini, Pjanic, Rugani, Marchisio e Bernardeschi. Spicca l’assenza di Paulo Dybala. La cosa ha creato agitazione tra i tifosi che si sono immediatamente scatenati sui social pensando a un segnale d’addio della Joya.

Il giocatore bianconero, che non avrebbe rinnovato il contratto per la casa di Torino, è finito nel mirino di Manchester City, PSG, Barcellona e Real Madrid. Come riferito dalla “Gazzetta dello Sport“, dal clan di Dybala fanno sa­pere che è stata una sua scelta, che non ha voluto concedere esclusive per evitare sovraespo­sizioni nel pre­-Mondiale. L’argentino è molto richiesto e ha preferito non ‘metterci la faccia’ anche a causa della battaglia legata ai diritti di immagine. C’è una causa in corso e l’entourage della Joya sarebbe più propenso, rispetto al passato, a effettuare una transazione economica. Importante anche il lavoro della Juventus che sta svolgendo un ruolo importante tra le parti in causa.