Connettiti con noi

Calcio Estero

Eriksen torna a parlare: «Ricordo tutto tranne quei cinque minuti in cui andai via da questo mondo»

Pubblicato

su

eriksen

Christian Eriksen è tornato a giocare, ma non dimentica quanto successo il 12 giugno 2021. Ecco le sue parole

Christian Eriksen è tornato a giocare con il Brentford, ma non dimentica quanto successo durante il match tra Danimarca e Finlandia a Euro 2020. Il calciatore ex Inter ha voluto parlare di quei momenti in un’intervista alla Bbc.

LE PAROLE DEL DANESE – «Riesco a ricordare tutto a parte i cinque minuti. Dopo mi è stato detto che erano passati cinque minuti, altrimenti ricordo tutto: la rimessa in gioco, la palla che mi ha colpito il ginocchio e poi non so cosa sia successo dopo. Poi mi sono svegliato con le persone intorno a me e ho sentito la pressione sul mio petto, ho cercato di riprendere fiato e poi mi sono svegliato, ho aperto gli occhi e ho visto le persone intorno a me, non capivo davvero cosa stesse succedendo. In quel momento non avevo idea di cosa fosse successo, poi mi venivano in testa queste domande: ‘Mi è successo qualcosa alle gambe? Mi sono rotto la schiena? Posso alzare la gamba?’. Tutte piccole cose che stavo cercando di fare per capire. Poi in ambulanza ho sentito qualcuno dire ‘per quanto tempo è rimasto incosciente’, la risposta è stata ‘cinque minuti’ e quella è stata la prima volta che avevo sentito di essere rimasto senza sensi»