Euro 2028, Malagò non si nasconde: «Occasione per rinnovare gli stadi»

malagò coni
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente del CONI, Giovanni Malagò, crede nella candidatura dell’Italia per Euro 2028: «Un’occasione per accelerare l’iter degli stadi».

Il presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha parlato della candidatura dell’Italia per Euro 2028, sottolineando come la possibile assegnazione della manifestazione sia un’occasione unica per poter ammodernare molti impianti italiani che al momento non rispondono agli standard di qualità e sicurezza di molti altri Paesi europei. «La candidatura dell’Italia a ospitare gli Europei del 2028 è l’obiettivo con la O maiuscola. – ha affermato il numero uno dello sport italiano a margine della VII edizione del premio ‘Mecenate dello Sport – Varaldo Di Pietro’ al Salone d’Onore – Ricordo che abbiamo bucato clamorosamente la possibilità di avere la manifestazione quando fu ospitata da Polonia e Ucraina (2012, ndr)».

«L’assegnazione degli Europei del 2028 – ha proseguito il presidente del CONI – è l’unica possibilità con Mondiali e Olimpiadi di avere un’accelerazione rispetto agli iter che riguardano il tema degli stadi». Malagò, commentando uno dei punti del programma del nuovo presidente della FIGC, Gabriele Gravina, spera che un’importante manifestazione internazionale, come gli Europei, portino all’arrivo di importanti investimenti nel settore dell’impiantistica sportiva. «È palese – ha detto – che c’è un gap da ridurre con investimenti, in tante città italiane, di conseguenza l’Europeo è una tappa obbligata per tutto questo».

La prossima edizione dei Campionati Europei di calcio in programma nel 2020 sarà per la prima volta itinerante per celebrare i 60 anni della nascita dell’importante torneo. Tra le città designate per ospitare le gare della fase finale c’è anche Roma, città in cui si giocheranno 3 partite della fase a gironi, fra cui quella inaugurale, e uno dei quarti di finale. In attesa di capire se l’Italia riuscirà a spuntarla per l’edizione 2028, la fase finale di Euro 2024 è stata invece recentemente assegnata alla Germania, che tornerà ad ospitare una fase finale di una delle principali competizioni calcistiche dopo i Mondiali del 2006.

L’ITALIA UNDER 19 ALLA FASE ELITE DEGLI EUROPEI