Fair Play Finanziario, non solo il Milan: anche Inter e Roma all’esame dei conti

suning Inter
© foto www.imagephotoagency.it

Anche Inter e Roma, oltre al Milan, davanti all’UEFA per il Fair Play Finanziario. Settimane importanti per il futuro dei club

Marco Fassone, amministratore delegato del Milan, è a Madrid per il rifinanziamento del debito (Leggi anche: Fassone a Madrid per il rifinanziamento) e presto avrà un incontro con la UEFA per parlare del Fair Play Finanziario. Un incontro che dovrebbe avvenire nella giornata di venerdì. Secondo Il Sole 24 Ore, anche Inter e Roma sono attese dal confronto con la UEFA per parlare del bilancio e dei conti. Nelle prossime settimane infatti sono stati convocati i dirigenti dei club che hanno disavanzi eccessivi o che hanno i conti in costante monitoraggio.

Anche il PSG è uno degli osservati speciali, dopo aver investito 222 milioni di euro per Neymar e altri 180 (a bilancio risulteranno dal prossimo anno) per Mbappé. I parigini si presenteranno davanti alla commissione dell’UEFA il 20 aprile e negli stessi giorni si recheranno a Parigi anche i dirigenti di Milan, Inter e Roma. I nerazzurri attendono buone notizie dopo il pareggio di bilancio raggiunto il 30 giugno del 2017 e dovranno confermare lo stesso risultato al 30 giugno 2018 per uscire definitivamente dal settlement agreement. La Roma, dopo gli oltre 80 milioni in arrivo dalla Champions, pur avendo sforato per una decina di milioni il limite break even triennale, può sperare in una sentenza positiva.