Falcao-Milan, il Monaco (per ora) dice di no

Falcao-Milan, il Monaco (per ora) dice di no
© foto www.imagephotoagency.it

Radamel Falcao è sempre una pista calda per il Milan, alla ricerca di un bomber di spessore internazionale

Il Milan sta scandagliando il mercato alla ricerca di un nuovo centravanti da regalare a Gennaro Gattuso che, complici i probabili addii di Nikola Kalinic ed Andrè Silva, può contare soltanto sul giovane Patrick Cutrone. L’identikit su cui sta lavorando la nuova dirigenza, capitanata dal brasiliano Leonardo, è quella di un centravanti di livello europeo: un nome noto che sia garanzia di gol e prestazioni all’altezza del blasone della società milanese. Radamel Falcao, Alvaro Morata o Gonzalo Higuain: uno dei tre potrebbe essere il nuovo 9 rossonero.

Il futuro del Pipita appare legato all’operazione Caldara-Bonucci, ma anche dalla voglia del Chelsea di regalarlo a Maurizio Sarri che, di conseguenza, potrebbe liberare l’ex centravanti di Real Madrid e Juventus. Ma al momento le novità più importanti riguardano Radamel Falcao, stella del Monaco che ieri ha annunciato il colpo Aleksandr Golovin. Il Milan, stando a quanto scrive Tuttosport, avrebbe presentato una prima offerta ai monegaschi che avrebbero subito risposto di “no”. D’altronde quella del club francese è una bottega cara, con cui è difficile negoziare. Ma i buoni uffici con Jorge Mendes, agente del colombiano, potrebbero aiutare eccome.