Juve-Genoa, cambia l’accordo per Favilli: ecco le novità

Juve-Genoa, cambia l’accordo per Favilli: ecco le novità
© foto www.imagephotoagency.it

Genoa e Juve hanno trovato una nuova intesa per Andrea Favilli. Il centravanti sarà rossoblù fra due anni

Operazione ‘alla Audero’ tra Genoa e Juventus. I due club, che hanno stretto una sinergia importante nel corso dell’ultimo calciomercato, hanno trovato una nuova intesa con il Genoa per Andrea Favilli. Il centravanti, arrivato la scorsa estate in prestito oneroso a 5 milioni con diritto di riscatto fissato a 7, sarà a tutti gli effetti un giocatore del Genoa tra un anno e mezzo. Come riferito dalla Juventus infatti, il giocatore rimarrà in prestito al Genoa per un’altra stagione ma sarà poi obbligatoriamente riscattato dalla società di Preziosi.

Inizialmente il giocatore era finito al Genoa per 12 milioni complessivi con controriscatto per i bianconeri a 17 milioni. Ora per Favilli si profila un prestito di 18 mesi nel Genoa e poi un riscatto obbligatorio al termine della stagione 2019-2020. Una nuova iniezione di fiducia da parte del Genoa che dopo aver investito tanti milioni in estate per l’ex centravanti dell’Ascoli ha deciso di puntare nuovamente su di lui. Il giovane attaccante, falcidiato da tanti infortuni in questa stagione e chiuso anche dall’esplosione di Piatek, sarà tutto di proprietà del Grifone tra un anno e mezzo. Preziosi e il Genoa puntano su di lui.