Connettiti con noi

Azzurri

Finale Euro 2020, trasferta possibile per 1000 tifosi italiani

Pubblicato

su

finale euro 2020

La UEFA ha concordato con le autorità locali l’autorizzazione alla trasferta di 1000 tifosi partenti dall’Italia per la finale di Euro 2020

Come comunicato dalla FIGC, la UEFA avrebbe concluso un accordo con le autorità inglesi che permette ai tifosi azzurri residenti in Italia di intraprendere la trasferta alla volta di Wembley per la finale di Euro 2020.

Come si legge sul sito della Federcalcio: «i tifosi provenienti dall’Italia potranno rimanere nel territorio britannico per un massimo di 12 ore; dovranno raggiungere Londra rispettando il concetto di “bolla di sicurezza” tramite l’utilizzo esclusivo di voli charter e di trasporti dedicati dall’aeroporto di arrivo a Londra fino al Wembley  Stadium e viceversa, che verranno organizzati direttamente dalla FIGC; al Wembley Stadium sarà dedicato loro uno specifico settore dell’impianto per garantire la bolla di sicurezza».

Inoltre, tutti i tifosi per entrare nell’impianto dovranno presentare l’esito negativo di un tampone da effettuarsi tassativamente dopo le ore 15 del 9 luglio. Una volta rientrati in Italia, i tifosi dovranno sottoporsi a 5 giorni di isolamento fiduciario e ad un nuovo test molecolare al termine della quarantena.