Connettiti con noi

Empoli News

Fiorentina Empoli, Italiano avverte: «Dovremo essere concentrati per 90’»

Pubblicato

su

Fiorentina

Fiorentina Empoli, Italiano avverte: «Dovremo essere concentrati per 90′. Ci stiamo giocando l’Europa per il nostro modo di giocare»

Di seguito, le parole di Vincenzo Italiano in conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina Empoli.

ITALIA – «C’è dispiacere per tutto il paese: è la seconda assenza ai Mondiali. Ho visto il percorso che hanno fatto i ragazzi e posso dire che hanno dato il massimo. Possono capitare nel calcio episodi sfortunati. L’Italia è campione d’Europa, è un dato di fatto. Poi si può sempre fare meglio. Tanti ragazzi della Fiorentina andranno al mondiale: mi auguro che questa gioia venga trasmessa in campo domani».

L’ANDATA – «Credo che ogni partita abbia una storia a sé, quella è andata in quel modo. Negli ultimi minuti abbiamo perso la concentrazione: domani, dopo la pausa, servirà averla al massimo per tutti i 90′. Occorre prestare attenzione all’Empoli, che ha vinto tante gare in trasferta e sa essere concreto là davanti. Arriviamo anche consapevoli della grande prestazione fatta a San Siro, mi auguro che si possa vedere una Fiorentina arrembante domani».

CABRAL – «È in crescita, domani sarà della partita. Domani deve dimostrare di essere un giocare da Fiorentina, che ha le qualità per essere un giocatore importante. È del ’98, è ancora giovane e può crescere ogni giorno. Penso sia arrivato il momento giusto per esprimersi bene».

OBIETTIVI – «Avremmo potuto avere qualche punto in più per il coraggio, per il modo diverso di stare in campo. Questa piazza, con questi tifosi e questo amore deve avere una squadra che cerca sempre di vincere. La squadra lo ha percepito, fin dal mio primo discorso in ritiro. Ci sono rischi, ma ognuno lavora per mettere in campo ciò che vuole esprimere. L’obiettivo di entrare prime otto in classifica è figlio del coraggio che abbiamo messo in campo. Crediamo nella qualificazione».

RECUPERO CON L’UDINESE – «Una data per collocare la partita, non viene falsato nulla. Per me sono tre punti, per raggiungere certe posizioni in classifica non può essere influenzato dal giocarla prima o dopo».

EMPOLI – «Ha un sistema di gioco che ti mette in difficoltà, attaccano sempre la profondità. Vediamo se siamo maturi e se in due allenamenti metteremo dentro i concetti giusti per l’Empoli».

Advertisement

Facebook

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.