Connettiti con noi

Fiorentina News

Fiorentina, Italiano: «Giocato alla pari, paghiamo caro ogni ingenuità»

Pubblicato

su

Italiano a DAZN: «Noi alla pari del Milan. Ma paghiamo ogni ingenuità». Le parole del tecnico della Fiorentina

Vincenzo Italiano ha parlato a DAZN dopo Milan-Fiorentina. Le sue parole.

PRESTAZIONE – «Oggi abbiamo sicuramente reagito alle due non belle prestazioni in termini di qualità soprattutto. Credo che oggi la squadra abbia giocato alla pari col Milan, poi abbiamo avuto un’ottima palla gol con Cabral e poi purtroppo adesso ogni ingenuità la paghiamo cara. Anche oggi potevamo evitare quell’errore e il gol, ma la squadra ha fatto la sua prestazione. Giocare alla pari con questo Milan in questo stadio penso che non sia facile».

POSSESSO – «Abbiamo smesso di tenere la palla nel secondo tempo, di conseguenza arrivano meno occasioni e situazioni. Anche merito del Milan. Il pubblico spinge e li accompagna. Ci siamo abbassati con la linea difensiva, abbiamo concesso un po’ di palleggio in più. Nel primo tempo grande personalità, nel secondo un po’ meno. Veniamo da qualche sconfitta di troppo, ora abbiamo una settimana tipo e cercheremo di prepararla come si deve».

ALZARE L’ASTICELLA – «L’importante è terminare la stagione in modo diverso rispetto a quello che stiamo facendo. Siamo ancora lì, dovremo cercare di spingere. Per il futuro ci sarà tempo di rimettere in sesto una squadra che possa alzare punti e vittorie».

SQUADRA FOLLE – «Quando non si vince per tre partite diventa pesante, quest’anno abbiamo dimostrato di essere una squadra folle. Prestazioni non bellissime e poi qualche giorno dopo prestazioni ottime anche con squadre di livello».

TERRACCIANO – «È stato l’unico errore di oggi. Purtroppo può capitare e sta facendo un grande campionato. Mi dispiace, al minimo errore prendiamo gol. Non gli ho detto nulla, sono cose che capitano».