Gattuso ‘gufa’ Montella e sforna talenti: Tiago Dias e gli altri gioielli

gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

Da Bellanova a Campeol: ecco i ‘fratelli’ di Locatelli, Cutrone e Donnarumma. Gattuso allena la Primavera e sforna talenti

Vincenzo Montella ha salvato la panchina battendo il Sassuolo una settimana fa ma la sua posizione è ancora in bilico: l’allenatore si giocherà tutto nel prossimo ciclo di partite da qui fino al 30 dicembre e se non dovesse trovare continuità di risultati finirebbe nuovamente sulla graticola. Rino Gattuso, allenatore della Primavera rossonera, ha un contratto fino al 2019 con il Milan e ha disputato 468 gare con la casacca milanista, vincendo, tra le altre cose, 2 Champions League.

L’allenatore della Primavera, dopo un pessimo avvio (2 sconfitte) ha raddrizzato la la situazione inanellando una serie importante di risultati positivi e dando un’identità alla sua squadra. I rossoneri ora sono a un punto dalla capolista Atalanta e hanno gli stessi punti (16) dell’Inter. La dirigenza lo osserva e se Montella dovesse saltare sarebbe Rino a prendere il posto dell’aeroplanino. Gattuso, con il suo 3-4-3, ha esaltato diversi giovani calciatori. La stellina è Tiago Dias, esterno classe ’98 proveniente dal Benfica, capace di realizzare gol importanti anche in Nazionale. Attenzione poi a Raoul Bellanova, esterno destro classe 2000 dotato di corsa e forza fisica ma anche a Campeol, abile a giocare nei tre dietro ma anche nei 4 di centrocampo. A riferirlo è “Tuttosport“.