Genoa, il Signorini si rifà il look: maxi investimento del club

preziosi genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Il Genoa è pronto a rimodernare il centro sportivo Signorini. Lavori al via a Pegli a fine campionato: stanziati 2 milioni per creare un secondo campo e rinnovare il centro sportivo

Nuovo cambio di look per il Genoa del presidente Preziosi. No, stavolta il calciomercato e le idee del vulcanico presidente non hanno nulla a che vedere. Secondo La Gazzetta dello Sport, il club rossoblù è pronto a rifare il look al centro sportivo Signorini, quartier generale della banda genoana a Pegli. I lavori partiranno in estate, al termine del campionato. Non si tratta di un semplice cambio di look ma di una vera e propria rivoluzione con un investimento da 2 milioni di euro. Il presidente Preziosi e la dirigenza hanno deci­so di adeguare l’impianto alle necessità di un club che neces­sita di nuovi spazi e di strutture tecniche moderne.

I lavori avranno durata di 3 mesi così da consegnare la nuova struttura alla squadra per l’inizio del campionato e porteranno a nuove e sostanziali modifiche di Villa Rostan e delle aree limitrofe. Queste le modifiche: il centro sportivo del Genoa verrà dotato di due campi in erba naturale da undici, di una nuova pale­stra in muratura (quella attua­le è ospitata in una grande ten­sostruttura a bordo campo), di un media center, mentre la tribunetta per i tifosi avrà una nuova collocazione. Il campo attuale, l’unico di dimensioni regolamentari, verrà sistemato in po­sizione parallela all’autostrada Savona­Genova, praticamente di fronte agli uffici del club e alla zona lounge dei calciatori che verrà ampliata. Infine il campo di gioco at­tuale si allungherà si­no sotto il muraglione dell’autostrada ma la sua lunghezza verrà leggermente ridotta. Non tramonta il pro­getto del Genoa Village a Cogo­leto: l’investimento è di 10 milioni.