Connettiti con noi

Focus

Handanovic e la sicurezza perduta, un problema anche per i difensori…

Pubblicato

su

handanovic

Samir Handanovic è risultato ancora una volta protagonista in negativo: l’Inter ha un evidente problema in porta da sistemare

E tre. Tre partite e altrettanti errori di Samir Handanovic, che anche contro la Sampdoria è risultato protagonista in negativo del match. Nella partita contro il Genoa il portiere aveva rischiato una papera su un tiro debole da fuori area, contro il Verona la papera era arrivata mentre ieri il gol del momentaneo 1-1 firmato Yoshida è nato di nuovo da una lettura sbagliata dell’ex Udinese. Sul campanile alzato di testa da Colley, il portiere sloveno poteva (doveva) intervenire smanacciando o – addirittura – bloccando il pallone. Invece nulla di tutto ciò, anzi, il capitano nerazzurro ha fatto un passo in avanti al momento del colpo di testa del difensore, per poi indietreggiare, inchiodarsi sulla linea di porta e osservare mestamente la palla rotolare in porta.

L’impressione diffusa tra i tifosi dell’Inter è che con un portiere in fiducia o semplicemente più reattivo, i gol incassati dall’Inter nelle prime tre giornate sarebbero solo uno (forse) e non 3. Il problema Handanovic è evidente ed è ormai sotto gli occhi di tutti. Se l’anno scorso le sue mancanze – comunque meno frequenti rispetto a questo inizio di stagione – venivano in parte coperte dalle vittorie e dalla solidità difensiva, ora sembra di essere arrivati a un punto di non ritorno. Il portiere sloveno non trasmette sicurezza al reparto…

CONTINUA A LEGGERE SU INTERNEWS24