Icardi-Inter: la fascia che sfascia. Le cause della rottura

icardi inter
© foto www.imagephotoagency.it

Mauro Icardi, ex capitano dell’Inter, e i motivi che hanno portato alla rottura con il club nerazzurro. Le ultimissime notizie

E’ il caso del giorno: è rottura tra Mauro Icardi e l’Inter. Il club nerazzurro ha annunciato di aver degradato il suo capitano, togliendogli la fascia e affidandola a Samir Handanovic. Ieri c’è stato un incontro con Marotta, Spalletti e altri dirigenti per discutere delle dichiarazioni di Wanda Nara (sul rendimento della squadra che non tutelerebbe Mauro e sulle condizioni di Perisic e Lautaro Martinez) che hanno mandato in subbuglio l’intero spogliatoio: l’attaccante non si è dissociato dalle parole della moglie e poi ha abbandonato Appiano Gentile inveendo. Spaccatura evidente con lo spogliatoio. Negli ultimi giorni mangiava quasi da solo. Inoltre, ci sarebbe anche aperto un contenzioso per la multa da 100mila euro per il ritardo dalle vacanze che Icardi rifiuta di pagare.

A far traboccare il vaso della pazienza di Marotta e dei dirigenti dell’Inter è stato l’ultimo scatto social di Wanda Nara seminuda mentre promuoveva un prodotto cosmetico con dietro la maglia dell’Inter. L’ex capitano paga la sovraesposizione della moglie e il non aver preso le difese della squadra. La rottura è stata inevitabile. L’Inter però presenterà ugualmente, nelle prossime settimane, la proposta di rinnovo contrattuale al suo centravanti ma la situazione è davvero intricata e difficile.