Icardi rammaricato: «Andarmene? Solo se è meglio per l’Inter»

Iscriviti
icardi
© foto www.imagephotoagency.it

E se Inter-Sassuolo fosse stata l’ultima gara di Mauro Icardi a San Siro coi nerazzurri? Dopo il ko di ieri, fioccano voci di mercato sull’argentino

Adesso per l’Inter è tutto nero e lo diventano anche le notizie di mercato. La sconfitta contro il Sassuolo ha allontanato il riscatto di Joao Cancelo e non solo, perché c’è chi mette nella lista dei partenti anche Mauro Icardi. Vale la pena ricordare come, a oggi, l’Inter sia ancora in corsa per un posto in Champions League e molto dipenderà da Crotone-Lazio in vista della grande sfida dello Stadio Olimpico della prossima settimana. In casa Inter, però, si vede il bicchiere mezzo vuoto: la mancata qualificazione in Champions potrebbe portare anche all’addio del capitano e centravanti argentino. Il ko con il Sassuolo potrebbe essere stata addirittura la sua ultima partita al Meazza con la maglia dell’Inter, è quanto scrive oggi La Gazzetta dello Sport. «Sono orgoglioso di come l’Inter lavora. La gente pensa forse che sia facile ma non è così. Il mio futuro con l’Inter? Devo parlare con la società, si vedrà cosa è bene per la squadra: se il bene dell’Inter è che resti, resterò, altrimenti andrò via» è invece quanto detto da Icardi a fine match.

Il futuro di Mauro Icardi

Che ne sarà di Mauro Icardi? La domanda per adesso è senza risposta. A prescindere dalle voci post-sconfitta, spesso catastrofiche, l’impressione è che Icardi possa rimanere nonostante il mancato accesso in Champions. Le trattative per il rinnovo del contratto stanno andando bene e sembra che tra Wanda Nara e Piero Ausilio basti poco per arrivare alla firma. Icardi si sente interista e simbolo dell’Inter, difficilmente punterebbe i piedi per andare a giocare la Champions altrove. Le pretendenti non mancano, il Real Madrid su tutte, ma attualmente una cessione è difficile. Nel mercato mai dire mai, la storia lo ha insegnato: lo scenario potrebbe cambiare da un momento all’altro, l’ex doriano potrebbe premere per andare via e quindi Inter-Sassuolo rischierebbe davvero di essere stata la sua ultima al Meazza.