Il Milan chiama, Falcao risponde: «Un onore, il calcio italiano mi piace»

falcao
© foto www.imagephotoagency.it

Radamel Falcao è uno dei tanti attaccanti sulla lista di Mirabelli per la prossima stagione: il colombiano non si opporrebbe certo al trasferimento al Milan

La Colombia, in attesa di volare in Russia per i Mondiali che partiranno a metà giugno, è in ritiro a Milanello. Luogo usuale per Carlos Bacca, visto il suo passato al Milan, che potrebbe diventarlo anche per Radamel Falcao. Nei giorni scorsi è venuta fuori la pazza idea di vederlo in maglia rossonera ed il centravanti del Monaco, in un’intervista concessa a Premium Sport, non l’ha escluso:

«Ho sentito che il Milan è interessato a me: è un onore, personalmente, che un club del genere mi segua. Conosco il calcio italiano e so che la società rossonera è seconda al mondo per numero di Champions League vinte. Ora, però, ho un contratto con il Monaco e penso soltanto al Monaco ed alla Colombia». Se la società rossonera, dunque, dovesse riuscire a risolvere i suoi problemi economici, ecco che la trattativa per portare Radamel Falcao a San Siro sarebbe più semplice, complice la netta apertura del calciatore colombiano. Dopo Carlos Bacca, quindi, un altro attaccante dei cafeteros potrebbe tentare la sorte dalle parti di San Siro.