Connettiti con noi

Hanno Detto

Inter, Gosens: «La vittoria con la Juve ci porterà allo scudetto»

Pubblicato

su

L’esterno tedesco dell’Inter, Robin Gosens, ha parlato a DAZN Germania. Ecco le dichiarazioni del nerazzurro

Intervistato da DAZN Germania, l’esterno nerazzurro, Robin Gosens, ha parlato del suo arrivato all’Inter, svelando anche un retroscena sul match di campionato vinto contro la Juventus:

ARRIVO ALL’INTER – «È pazzesco che mi sia concesso di giocare in uno dei club più grandi del mondo, soprattutto dopo un infortunio. È davvero divertente qui, l’Inter ha una grande squadra, un’incredibile voglia di vincere sempre. Ovviamente c’è anche la pressione di dover vincere ogni partita, ma questo è ciò che rende tutto fantastico. L’Inter è stata un’occasione unica. Ora mi trovo ad affrontare la concorrenza di un giocatore, Perisic, che sta facendo un’ottima stagione e ha già vinto tutto. Ma sono assolutamente convinto che questa sfida mi aiuterà».

JUVENTUS – «Quel successo ci porterà lo scudetto. Prima di quella partita dicevamo: ‘Se vinciamo, saremo campioni’. Ed è così che sarà, ne sono assolutamente convinto».

NUMERO DI MAGLIA – «Purtroppo ho un nuovo numero perché l’8 è sulle spalle di Vecino, un giocatore che è nel club da molto tempo. Non volevo insistere sull’averlo. Trovo stupido arrivare in ​​un nuovo club e chiedere subito un numero di maglia. Che tipo di relazione instauri dall’inizio? Ma siccome l’8 è il numero che mi ha accompagnato per tutta la mia carriera, volevo almeno il 18. Sono stato attratto dall’8 quando ero giocavo al Vitesse, ecco perché è quello il numero con cui ho più legame emotivo: non sono scaramantico».