Inter-Juventus, fra Marotta e Nedved scoppia la pace al Golden Boy – VIDEO

Inter-Juventus, fra Marotta e Nedved scoppia la pace al Golden Boy – VIDEO
© foto Calcionews24

Fra Marotta e Nedved scoppia la pace al Golden Boy: i due dirigenti di Inter e Juventus si sono incontrati e abbracciati

Dopo l’ufficialità del suo passaggio al ruolo di amministratore delegato dell’Inter, Pavel Nedved non aveva esitato a punzecchiare l’ex dirigente della Juventus Beppe Marotta. Fra Marotta e Nedved scoppia la pace al Golden Boy: i due si sono tuttavia incontrati in occasione della cerimonia ufficiale di consegna del Golden Boy e hanno posto fine alla questione fra sorrisi e abbracci.

Pace fatta, dunque, fra i due dirigenti, ora rivali, con qualche battuta, tanti sorrisi e anche un piccolo ‘scappellotto’ rifilato da Marotta al ceco. Un gesto simpatico del neo nerazzurro, dopo che Nedved di lui aveva detto: «Forse non è mai stato juventino». Marotta e Nedved, fra gli artefici dei successi della Juventus negli ultimi anni, si sono quindi congedati, non prima di essersi dati una calorosa stretta di mano.

Nel corso della serata Nedved ha chiarito ulteriormente il senso delle sue dichiarazioni dei giorni scorsi: «Le mie parole potevano sembrare un attacco ma non lo è. Voglio bene a Marotta, è stato un maestro per noi e con lui abbiamo vissuto anni importanti. Sono rimasto male perché è andato dal nostro diretto avversario, questo mi ha fatto un po’ male sicuramente l’Inter si è rafforzata con lui». Clima disteso spiegato anche dalle parole di Marotta: «L’addio alla Juve? Nel calcio ci sono anche queste dinamiche ma è normale ci sia un po’ di amarezza. Si è chiusa un’esperienza e si apre un nuovo capitolo. Da oggi saremo nemici calcisticamente ma con Nedved, Paratici e Agnelli abbiamo vissuto belle cose insieme».

NEDVED SU MAROTTA: «MI SPIACE MA FORSE NON È MAI STATO JUVENTINO»