Inzaghi vuole la svolta: «Crisi normale, ora voltiamo pagina. Su Felipe…»

inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Parla Simone Inzaghi. Ecco le sue dichiarazioni alla vigilia di Steaua Bucarest-Lazio in conferenza stampa

La Lazio prova a voltare pagina in Europa League. I laziali affronteranno la Steaua Bucarest domani sera e quest’oggi Simone Inzaghi ha parlato della sfida europea contro i romeni. Queste le sua parole: «Viviamo un momento negativo ma vogliamo invertire il trend. Non siamo abituati a una fase del genere ma non vediamo l’ora di tornare a giocare. Affronteremo una squadra di qualità e troveremo un ambiente carico ma noi vogliamo fare una partita importante. Siamo tranquilli, a parte la gara contro il Genoa contro Napoli e Milan hanno deciso gli episodi che per noi non sono stati favorevoli».

Prosegue l’allenatore della Lazio: «Turnover? Ci saranno dei cambi. Vogliamo proseguire il cammino iniziato in inverno in Europa. Nelle precedenti sei partite abbiamo fatto bene. Con la Steaua la partita è importante, l’abbiamo voluta con tutte le forze e forse paghiamo il fatto di aver giocato sei mesi importanti, a ritmi vertiginosi e un calo così può anche essere normale. Domani non ci saranno de Vrij, Marusic, Parolo e Luis Alberto oltre agli altri indisponibili. Felipe Anderson? Ha capito di aver sbagliato. Probabilmente non giocherà dall’inizio ma è sereno e motivato».