Inter al raddoppio per Cancelo: va convinto e riscattato

© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter vuole prendere tutto Joao Cancelo: Kondogbia al Valencia è una carta, ma per convincere Mendes serve pure un ingaggio importante

L’Inter è alle prese con il riscatto di Joao Cancelo dal Valencia. Il giocatore portoghese sta facendo benissimo negli ultimi mesi e Piero Ausilio vuole portarlo a casa del tutto. La Premier League si è messa sulle sue tracce, quindi l’Inter vuole scacciare le voci sul suo conto e riscattarlo in modo definitivo. Cancelo è arrivato la scorsa estate in prestito con diritto di riscatto, pattuito per 35 milioni di euro. Si tratta di una bella somma, ma in casa Inter si muovono per blindarlo. Stando a La Gazzetta dello Sport, l’Inter avrebbe proposto addirittura un raddoppio di stipendio a Cancelo per convincerlo a rimanere e non lasciarlo andare in Inghilterra. Tutto dipende, però, anche dalla volontà del Valencia. Geoffrey Kondogbia può essere la carta giusta per arrivare al lusitano: il centrocampista è in prestito a Valencia e il riscatto è fissato a 25 milioni di euro. Le due operazioni potrebbero essere collegate e quindi, con un calcolo matematico e approssimativo, Cancelo potrebbe costare all’Inter 6 milioni di euro.

Joao Cancelo e l’Inter: operazione riscatto e stipendio

Qui viene il bello, perché il laterale va convinto a rimanere. Ecco perché l’Inter pensa al raddoppio dello stipendio: Jorge Mendes, super agente di Cancelo, ha anche altre offerte tra le mani, sebbene l’Inter sia un’opzione molto gradita. Che farà l’ex Benfica? Il futuro è una bella incognita perché c’è di mezzo pure il Mondiale, una vetrina importantissima nella quale potrebbe mettersi in luce e attirare l’interesse delle grandi potenze calcistiche. L’Inter vuole giocare d’anticipo, Ausilio propone un ingaggio da 3 milioni di euro con tanto di bonus compresi. Considerando che, attualmente, Cancelo è a libro paga per 1,2 milioni di euro, è più del doppio dello stipendio corrente. Se poi l’Inter riuscirà a centrare la Champions League, gli argomenti per convincere Cancelo a restare saranno ancora più interessanti. L’Inter rimane ottimista.