Liga, Las Palmas ed Espanyol non si fanno male

Liga, Las Palmas ed Espanyol non si fanno male
© foto www.imagephotoagency.it

La Liga è, da sempre, sinonimo di gol a grappoli ma stavolta è andata diversamente tra la neopromossa e la squadra catalana

All’Estadio de Gran Canaria, nell’anticipo della Liga, finisce 0 – 0 tra il Las Palmas di Kevin Prince Boateng e l’Espanyol. Le statistiche sono tutte a favore dei gialli isolani che hanno la meglio in termini di gestione della palla, così come di pericolosità in zona gol da fermo o in movimento. Ma ciò non è bastato a battere il team di Quique Sanchez Flores. L’ex guida tecnica del Valencia, tra le altre, si affida a un 4 – 4 – 2 compatto per contrastare la sfrontatezza tecnica e fisica degli avanti avversari.

METTIAMOCI UNA X SOPRA – Setien, tecnico dei padroni di casa, si è presentato al meglio alla Liga edizione 2016/2017, portando la squadra a ridosso delle big prime in classifica. Un andamento stagionale, 3 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte fin qui, inaspettato per una squadra che non ha la mentalità da matricola ma fa gioco e non soffre di timori reverenziali. Chiedere al Real Madrid per info. Il Boa Boateng ha due occasioni per indirizzare la gara a favore dei colori che difende, prima di testa e poi di piede, ma non è abbastanza per far tremare la rete alle spalle di Lopez. Ritenta, sarai più fortunato.