Löw rivoluziona la Germania: «Boateng, Hummels e Müller fuori dalla Nazionale»

Löw rivoluziona la Germania: «Boateng, Hummels e Müller fuori dalla Nazionale»
© foto www.imagephotoagency.it

Il Ct tedesco Joachim Löw ha annunciato un cambio generazionale importante per la Nazionale tedesca: «Il 2019 sarà l’anno di un nuovo inizio».

Parola d’ordine «rivoluzione». La Germania, dopo il flop di Russia 2018 cambia volto in vista dei prossimi Europei. Ad annunciarlo ai microfoni della “Bild” è stato lo stesso Ct tedesco Joachim Löw. «Il 2019 deve essere l’anno che segna un nuovo inizio per la nazionale tedesca. Per questo motivo Boateng, Hummels e Müller non faranno più parte della squadra».

«Ho voluto comunicare le ragioni di questa decisione personalmente ai giocatori ed al Bayern Monaco. – ha precisato Löw – Si tratta di giocatori che hanno ancora un livello internazionale rilevante, ma abbiamo deciso di dare alla squadra un nuovo volto e di dare ai giovani lo spazio di cui hanno bisogno». 

Largo ai giovani, dunque, come ha spiegato anche l’ex attaccante di Ascoli, Udinese, Milan e Chievo Oliver Bierhoff. «Il nostro compito è quello di decidere cosa sia meglio per la squadra per cercare di tornare nuovamente in vetta al mondo. – ha sottolineato – Thomas, Mats e Jerome hanno fatto grandi cose per il calcio tedesco finora e continueranno a farlo nel loro club, mi sento ancora molto vicino a loro e sono grato per il tempo trascorso insieme in nazionale“. Boateng chiude così la sua avventura con 76 presenze e un goal, Hummels con 70 presenze e 5 reti, mentre Thomas Müller si ferma a 38 reti realizzate in 100 presenze.

LIVERPOOL, KLOPP: «PAREGGIO GIUSTO, ORA GRANDE PARTITA IN GERMANIA»