Lazio da derby, Lucas Leiva: «Con la Roma bisogna solo vincere»

lucas leiva
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio domani sera troverà la Roma in Serie A, il primo Derby della Capitale per Lucas Leiva: le dichiarazioni del brasiliano sulla stracittadina (e non solo)

Lucas Leiva si è preso la Lazio. Il centrocampista ex Liverpool non sta facendo rimpiangere Biglia e adesso si prepara al derby con la Roma. La scorsa estate è stato seguito con un certo interesse da Tare e Lotito, il brasiliano racconta che ha scelto la Capitale perché aveva bisogno di una nuova sfida e con la Lazio poteva pure giocare in Europa. A giugno ha saputo dell’interesse laziale, a metà luglio si è trasferito e racconta che la cessione di Biglia ha facilitato tutto. Adesso c’è il suo primo derby romano dopo moltissimi Liverpool-Everton: «So che è una gara diversa e bisogna vincere. Cerchiamo però di giocare come nelle ultime sfide. Ho parlato con molte persone, mi hanno detto che è sentitissimo. La Supercoppa ha cambiato la nostra stagione e ci ha dato fiducia».

Roma-Lazio, la parola a Lucas Leiva

In passato lo ha seguito anche l’Inter e Roberto Mancini si è fatto ingolosire dall’acquisto più di una volta. Leiva afferma che tra i nerazzurri e i Reds non è mai stato trovato un accordo, in più nemmeno per lui c’erano i presupposti per chiudere la trattativa. «Non conoscevo Biglia, ma sono qui per fare il mio lavoro e aiutare la Lazio, senza paragoni» continua Lucas ai microfoni de Il Corriere dello Sport. Si è inserito in un sistema collaudato e ha preso le redini del centrocampo, inoltre spera di poter fare la medesima cosa anche contro la Roma domani sera. Il flop Italia non peserà su Immobile, prosegue Leiva, che conclude così: «Un episodio può decidere il derby, staremo attenti a ogni dettaglio. Alla Roma toglierei Dzeko, ha molte qualità. Uomo derby della Lazio? Non saprei, non metto pressione su nessuno».