Mancini e lo stage: «Sono ottimista. Zaniolo può fare il titolare»

Mancini e lo stage: «Sono ottimista. Zaniolo può fare il titolare»
© foto www.imagephotoagency.it

La conferenza stampa di Roberto Mancini nel corso dello stage di febbraio della Nazionale. Due giorni a Coverciano per gli azzurri

Roberto Mancini, c.t. dell’Italia, ha parlato in conferenza stampa per presentare lo stage di febbraio. Due giorni, oggi e domani, per la Nazionale: «Zaniolo? Di Francesco ha avuto coraggio nel farlo giocare a Madrid e mi sembra che il ragazzo stia migliorando giorno dopo giorno. Lui all’inizio non giocava e ora è titolare. La Roma ad esempio 4-5 giocatori da seguire. Se giochi come lui nella Roma è chiaro che può fare il titolare anche in Nazionale. L’Inter? E’ terza, il campionato è lungo e credo possa migliorare. Questo è il calcio. Hanno iniziato benissimo e ora è in un momento difficile. Bisogna tener duro perché i punti a disposizione sono ancora tanti, il campionato è lungo. Giovani italiani? Sono ottimista perché sono migliorati e stanno crescendo».

Ancora Mancini: «Balotelli? Noi seguiamo tutti, Mario fa parte del gruppo e dipende da lui. Adesso è andato a Marsiglia e ieri ha fatto la sua seconda partita negli ultimi 4-5 mesi e sono un po’ poche. Se fa un gol a partita da qui a fine marzo potrei convocarlo. Europeo? Sono soddisfatto che i ragazzi stanno migliorando. La BBC? I ragazzi hanno bisogno di esperienza al loro fianco e Chiellini e gli altri hanno grande esperienza e quando mancano si sente. Questi infortuni sono accaduti con Benatia in uscita e si sono trovati praticamente senza difensori e qualche problema è normale ma tempo che rientrano e le cose si rimettono a posto».