Da Scampia all’azzurro, Mandragora guiderà l’Italia U20 al Mondiale

Rolando Mandragora
© foto www.imagephotoagency.it

Rolando Mandragora guiderà l’assalto azzurro alla Coppa del Mondo Under 20, in programma in Corea del Sud dal 20 maggio all’11 giugno

Da Scampia ai professionisti. E Rolando Mandragora ora è pronto a guidare l’Italia Under 20 ai mondiali in Corea del Sud. Il centrocampista classe ’97, cresciuto nel Genoa ed ora di proprietà della Juventus, è pronto ad indossare la fascia di capitano della selezione azzurra del ct Alberigo Evani nonostante abbia già accumulato anche 10 presenze con l’Under 21 di Di Biagio. Giovanissimo ma con un futuro brillante. E la rassegna iridata che prenderà il via il 20 maggio è l’occasione ideale per riscattare una stagione partita male, con l’infortunio che l’ha tenuto lontano dai campi per gran parte della stagione. La Juventus lo aspetta, conscia di avere tra le mani un predestinato. E da Napoli fanno il tifo per lui: «Rolando è un napoletano doc e per lui sarà un onore rappresentare la sua città in una competizione così importante», ha spiegato a Il Mattino Giustino, padre del giocatore, che non ha nascosto un sogno: «Vorrei vedere Rolly alzare la Coppa del Mondo proprio come Cannavaro nel 2006 con l’Italia di Lippi». Da un napoletano della Juventus ad un altro, 11 anni dopo. E chissà che il sogno di papà Giustino non si avveri.