Mourinho patteggia col Fisco spagnolo: un anno di carcere e 2 milioni di multa

Mourinho patteggia col Fisco spagnolo: un anno di carcere e 2 milioni di multa
© foto www.imagephotoagency.it

Mourinho patteggia con il Fisco per frode fiscale. Un anno di carcere, che non dovrà scontare, e quasi 2 milioni di multa

Problemi con il Fisco spagnolo anche per José Mourinho. Dopo Cristiano Ronaldo e Messi, anche un altro grande protagonista del mondo del calcio deve fare i conti, salati, con il Fisco Mou ha patteggiato ottenendo una condanna a un anno di detenzione, che non dovrà scontare, e quasi due milioni di euro di multa per frode fiscale. Il portoghese ex Inter (Leggi anche: Mou vuole tornare all’Inter) è stato in giudizio per aver nascosto le entrate derivanti dallo sfruttamento dei suoi diritti sull’immagine, attraverso una serie di società, tra il 2011 e il 2012.

La sentenza di un anno di carcere (in Spagna per i reati fiscali sotto i 23 mesi di detenzione non si va in prigione) verrà commutata in una multa di 182.500 euro. Mou ha arrecato danno al Fisco spagnolo per 3,3 milioni e dovrà versare una multa di quasi 2 milioni di euro per chiudere la questione. Il tecnico, oltre alla multa, dovrà rimborsare l’importo totale dovuto alle autorità spagnolo: ha già pagato a luglio circa 462.000 euro e deve ancora versare l’imposta di circa 2,84 milioni di euro, secondo l’accordo.